APROC 2017 - "AIR CENTRIC PERSONNEL RECOVERY OPERATIVES COURSE"

Dal 14 al 28 giugno 2017 si è svolto, con base sull'aeroporto di Rivolto sede del 2°Stormo, l’APROC 2017, attività che ogni anno addestra e qualifica il personale militare nel personnel recovery, cioè recupero di personale militare e civile in ambiente ostile o non permissivo. All'iniziativa hanno preso parte militari di Belgio, Francia, Germania, Italia, Olanda, Regno Unito e Spagna, e si tratta dell’unico evento addestrativo di questo tipo in Europa per l’anno 2017.L'attività è organizzata dal European Personnel Recovery Centre (EPRC), il comando militare multinazionale che le 7 Nazioni impegnate nel corso hanno istituito nel 2015 con sede nella base aeronautica di Poggio Renatico (FE), e l'obiettivo del corso è di migliorare e standardizzare le procedure di personnel recovery nel quadro della difesa comune europea, ed ha coinvolto ben 450 militari dei vari Paesi interessati giunti sull’aeroporto di Rivolto. Dopo due giornate di insegnamenti teorici (academics), hanno preso il via le fasi di addestramento sul territorio del Friuli Venezia Giulia e del Veneto, attraverso la creazione di scenari di complessità crescente aderenti alle reali condizioni in cui gli operatori potrebbero dover operare in futuro. In tale logica si è inserita la partecipazione di velivoli AMX (51° Stormo/Istrana), Tornado (6° Stormo/Ghedi) ed Eurofighter2000 (4° Stormo/Grosseto). Le forze di terra si sono dislocate in aree predeterminate del triveneto per interpretare il ruolo degli “ostili” rispetto all’attività di recupero vera e propria che verrà invece condotta dagli equipaggi di bordo degli elicotteri partecipanti, con partenza dalla sede del 2° Stormo, chiamato per l’occasione a fornire il supporto operativo e logistico per il corretto svolgimento delle attività. Si ringrazia l'AM ed il personale del 2°Stormo, in particolare nella persona del Capitano Lo Presti, per l'accoglienza al MediaDay di Rivolto.
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4